Propedeutica musicale

Scoprire il linguaggio musicale come forma di espressione e di comunicazione non verbale; avvicinare alla musica in modo divertente e attivo; esprimere la propria creatività; imparare ad andare a tempo e a seguire semplici pattern ritmici; sviluppare la relazione e l’interazione con gli altri.

  • Tecniche e attività del corso:

Utilizzo dello strumentario Orff, di strumenti musicali convenzionali (piccolo percussioni), del corpo come strumento musicale (es.: voce, battito mani, battito piedi). Attività ludico-musicali, creazione di veri e propri giochi ritmici e vocali

Carla
Ferrero

Carla Ferrero è diplomata in clarinetto e in sassofono presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino, consegue il Master Universitario in Operatore di cori e orchestre giovanili presso l’Università degli Studi di Firenze con la votazione 110/110  e lode.

Dal 1993 ad oggi alterna l’insegnamento dei propri strumenti alla conduzione di laboratori di propedeutica musicale per l’infanzia, con la ferma convinzione che la bellezza salverà il mondo, per citare il compianto maestro Antoni Abreu.

Matura l’esperienza di musica d’assieme all’interno del quartetto “Fiatinsieme Saxophone Quatour”, con l’orchestra “Fiatinsieme,” con la quale ho inciso alcuni cd per conto delle Edizioni musicali “Scomegna” di La Loggia (To) e delle Edizioni Musicali “Vicky” di Torino; con l’orchestra “Triade d’oro” di Rivoli (To) e con l’ Orchestre d’Armonie della Val d’Aosta.

Ho approfondito lo studio della musica folckloristica partecipando a stage sulle danze occitane ed internazionali e collaborando come musicista per due anni con il gruppo musicale “Dilune” di Torino. Dal 2017 si diverte a suonare il sax e talvolta il clarinetto nella Ukulele Turin Orchestra.

9e8dfbc8-a493-443e-96a0-8c5ac6e4fc57.jpg

> Bio <